Ecco perché produciamo protezioni da calcio femminili

Jun 1, 2022


Le donne nel calcio affrontano da tempo una dura battaglia per quanto riguarda la retribuzione, il riconoscimento e la prevenzione di infortuni specifici. Solo negli ultimi anni vengono alla luce lesioni specifiche delle donne. Qui a Storelli abbiamo dedicato i nostri sforzi alla creazione di abbigliamento protettivo da calcio per le donne. Questo post esaminerà le nostre motivazioni per farlo e i prodotti che abbiamo realizzato.

La disuguaglianza nel calcio femminile significa anche più infortuni

Il motivo principale per cui abbiamo dedicato così tanto tempo e sforzi allo sviluppo di attrezzature protettive per il calcio femminile è la disuguaglianza. La cruda verità è che le calciatrici devono affrontare disuguaglianze per quanto riguarda la gestione degli infortuni e la ricerca.


Le donne hanno maggiori probabilità di subire lesioni specifiche rispetto agli uomini per vari motivi. Peggio ancora, ci sono meno procedure per gestire queste lesioni e meno ricerche disponibili per creare tali procedure. Ciò espone le donne che praticano il calcio a un rischio maggiore di subire determinati danni.

Infortuni calcistici che affliggono comunemente le donne

A causa di differenze anatomiche (lesioni alle gambe)

A causa di un angolo Q più ampio e delle fluttuazioni ormonali, le donne affrontano un tasso più elevato di infortuni alla parte inferiore della gamba nel calcio. Queste lesioni includono la terribile rottura del legamento crociato anteriore (LCA) , iperestensioni del ginocchio , distorsioni muscolari e altri danni. Inoltre, lesioni alla parte superiore del corpo, come lesioni al seno, possono colpire i giocatori che subiscono tiri forti o colpi al petto. Gran parte dell'equipaggiamento protettivo e degli esercizi di condizionamento calcistico non affrontano questi infortuni che le donne devono affrontare.

A causa delle disuguaglianze nel campo di gioco (Turf-Burns)

Dopo anni di lotta contro i regolamenti FIFA, l'USWNT potrà finalmente giocare sull'erba ai Mondiali del 2023. Anche se ciò avverrà presto, la maggior parte delle donne nel calcio dovrà giocare su erba artificiale . L'erba non è ancora un'opzione.


Il problema con l'erba è che contribuisce a peggiorare gli infortuni: gli infortuni al ginocchio da soli si verificano il 40% in più sull'erba che sull'erba. I giocatori spesso atterrano o piantano i piedi in modo inadeguato sul tappeto erboso (rispetto all'erba), causando rotture del legamento crociato anteriore e una maggiore tensione sul corpo in generale. L'erba artificiale è abrasiva per la pelle e scivolare su di essa può causare ustioni, che possono infettarsi.


Giocare sull'erba artificiale mette a dura prova il corpo e, sfortunatamente, le donne spesso non hanno una protezione e un condizionamento adeguati.

A causa della mancanza di ricerca (commozioni cerebrali)

I ricercatori stanno lentamente scoprendo nuove informazioni sulle commozioni cerebrali e sui meccanismi che ne sono alla base. Il problema, però, è che la maggior parte delle ricerche sulle commozioni cerebrali coinvolge uomini. Gli effetti delle commozioni cerebrali sulle donne non sono ancora ben compresi come sugli uomini, e questo è un problema perché le prove dimostrano che le donne sperimentano differenze negli effetti delle commozioni cerebrali . Le donne hanno anche maggiori probabilità di subire una commozione cerebrale a causa della loro anatomia (principalmente a causa dei muscoli del collo più sottili/deboli).

Uno sguardo all'equipaggiamento protettivo da calcio femminile che produciamo

Come puoi vedere sopra, le donne che giocano al bellissimo gioco affrontano più ingiustizie, sia fisicamente che nei campionati in cui giocano. Il passaggio dall’erba artificiale all’erba è un enorme passo nella giusta direzione per la sicurezza delle donne in questo sport.


Ma ci vorrà del tempo prima che l’erba diventi un’opzione per tutte le donne. Inoltre, ci vorrà del tempo prima che la ricerca sugli infortuni calcistici, come le commozioni cerebrali nelle donne, riceva indagini adeguate. Qui a Storelli abbiamo adottato un approccio proattivo per fornire alle donne l'attrezzatura che difficilmente troveranno altrove.

Top corti corazzati da donna

Un top corto bianco protettivo Storelli per calciatrici.

I top corti corazzati sono un capo sottovalutato e trascurato dell'equipaggiamento protettivo da calcio femminile. Contengono un'imbottitura che aiuta ad assorbire le forze d'impatto attorno alle costole e al petto. Questo tipo di equipaggiamento protettivo può aiutare le donne a ridurre al minimo il rischio di lesioni al seno.

Pantaloncini slider da donna

Pantaloncini scorrevoli Storelli neri da donna

Gli slider da calcio possono attutire l'impatto dei colpi alle gambe subiti durante i contrasti o le scivolate. Sono dotati di materiali resistenti che assorbono le forze d'impatto in modo da poter evitare lesioni alle gambe comuni.

Leggings da donna

Leggings neri anti-ustione erbosa Storelli da donna

I leggings da calcio offrono una protezione praticamente completa per le gambe contro le temute ustioni del tappeto erboso. Dotati di materiali antiabrasione, i nostri leggings da calcio proteggono i fianchi, le ginocchia e i lati dei polpacci dalle bruciature del tappeto erboso causate dallo scivolamento su superfici dure come l'erba artificiale.

Caschetto da calcio

Caschetto da calcio nero con commozione cerebrale

È stato dimostrato che il nostro caschetto da calcio ExoShield riduce il tasso di lesioni alla testa dell'84% secondo lo studio sul casco di Virginia Tech. Potrebbe non prevenire tutta la forza concussiva, ma può rendere gli impatti alla testa molto meno gravi.


Sebbene non sia realizzato specificatamente per le donne, raccomandiamo alle giovani donne di prendere in considerazione l'uso di un casco da calcio poiché potrebbero avere fattori di rischio più elevati.

La nostra speranza per il futuro del calcio femminile

La nostra missione è garantire che le donne (e gli uomini) possano giocare un bellissimo gioco con il minor rischio possibile di infortuni. Produciamo abbigliamento protettivo da calcio femminile che mantiene le donne a livello amatoriale e professionale al sicuro per esibirsi come le superstar che sono. Naturalmente, questo è un obiettivo a breve termine.


Ci auguriamo di vedere un futuro prossimo in cui le donne possano giocare nello stesso ambiente sicuro di cui godono attualmente gli uomini. E non desideriamo altro che contribuire a quel futuro.


Hai bisogno di dispositivi di protezione per la parte inferiore del corpo e il torace? Sfoglia la nostra linea di protezioni da calcio per donna!
Cart Close
Updating