Gli infortuni femminili nel calcio

Oct 6, 2021


Una distorsione alla caviglia, un legamento crociato anteriore strappato o un ginocchio iperesteso non sono solo dolorosi, ma inducono ansia e sono ingiustamente più comuni nelle donne. Probabilmente hai provato il dolore e la frustrazione di un infortunio alla gamba, che sia successo a te o a un compagno di squadra. Potresti sentirti come la stella in pensione del Chelsea, Claire Rafferty, che ha subito un infortunio al legamento crociato anteriore e ha detto che si sentiva come se stesse "facendo qualcosa di sbagliato" o "non si stava allenando abbastanza duramente".


Non sei da biasimare però: lo è l'angolo Q, ed è una differenza anatomica che rende le donne più inclini agli infortuni alle gambe nel calcio. La buona notizia è che puoi proteggerti dal tuo angolo q naturale e dagli infortuni che potrebbe causare.


L'angolo Q: differenze tra generi e rischio di infortuni per le donne


L'angolo Q non è qualcosa di cui senti parlare nelle conversazioni quotidiane, quindi, naturalmente, probabilmente ti starai chiedendo di cosa si tratta e come ti influenza.


Il suo nome completo è l'angolo del quadricipite (da qui la “Q”) e si riferisce all'angolo formato tra i muscoli quadricipiti (quadricipiti) e il tendine della rotula (articolazione del ginocchio). I medici misurano l’angolo q tracciando due linee, una che si collega alla spina iliaca antero-superiore e un’altra al tubercolo tibiale, formando un triangolo invertito.

Patella

I punteggi dell’angolo Q tendono a essere più ampi nelle donne rispetto agli uomini.

Più ampio è l'angolo q di un atleta, maggiore è il rischio di lesioni. Le donne, per natura, hanno angoli Q più ampi rispetto agli uomini perché hanno fianchi più larghi: le donne hanno tipicamente un angolo Q che misura 17 gradi, mentre gli uomini tipicamente misurano 12 gradi. Naturalmente le misure variano. Tuttavia, gli angoli Q più ampi mettono a dura prova le ginocchia, facendole sporgere e muovere nella direzione sbagliata, ed è il motivo per cui le donne hanno maggiori probabilità di subire determinati infortuni alle gambe.

 

Non puoi cambiare il tuo angolo q. Tuttavia, puoi rafforzare i muscoli delle gambe e stabilizzare le articolazioni per ridurre il rischio di infortuni. Fortunatamente, il condizionamento regolare e l'equipaggiamento protettivo possono fornire quella forza e stabilità, quindi un angolo q più ampio non ti influenza tanto. Se lavori con allenatori di condizionamento che hanno esperienza in kinesiologia, puoi anche misurare il tuo angolo q per determinare quanto è grande il rischio di infortuni.

 

Queste misurazioni possono aiutare i tuoi allenatori a sviluppare una routine di condizionamento personalizzata che ti aiuti a lavorare con le tue angolazioni uniche.

Trovare la propria prospettiva: prevenzione degli infortuni per le calciatrici

È giusto supporre che il riscaldamento, gli esercizi di calcio e l'allenamento con i pesi costituiscano una parte significativa del tuo regime di allenamento. Ma per contrastare gli infortuni dell’angolo q, potresti dover modificare un po’ la tua routine.

 

La realtà è che molti programmi di allenamento nel calcio non tengono conto delle differenze tra l'anatomia maschile e quella femminile. Quindi è facile per le donne allenarsi in modo errato o eccessivo e aumentare il rischio di infortuni.

 

Come accennato in precedenza, forza e stabilità ti proteggono dagli infortuni alle gambe a cui portano gli angoli q più ampi. Prima di tutto, vuoi stabilizzare le articolazioni e migliorare la tua propriocezione (la tua percezione di dove si trova il tuo corpo nello spazio).

Esercizi per la stabilità e la forza articolare

 

In secondo luogo, scegli indumenti protettivi da calcio e altre attrezzature che mantengano stabili le articolazioni e riducano la probabilità di lesioni muscolari.

Attrezzature per la stabilità e la forza articolare

  • Nastro per ginocchio
  • Plantari plantari personalizzati
  • Solette di trazione (come le nostre solette Storelli SpeedGrip)
  • Protezioni per le gambe (per protezione e stabilità della caviglia)
  • Leggings imbottiti (per la protezione delle gambe e l'ammortizzazione contro gli impatti violenti)

Attenzione ai tuoi PS e Q

Essere quel giocatore che raramente perde le partite a causa di un infortunio alla gamba (o qualsiasi infortunio) è possibile, a condizione che tu sappia come prevenirli.

Puoi evitare alcuni degli infortuni alle gambe più preoccupanti comprendendo il tuo angolo q e sapendo come può aumentare il rischio di farti male. Ancora più importante, acquisirai forza e stabilità utilizzando gli esercizi giusti e le protezioni da calcio.

La prevenzione contro gli infortuni dell'angolo q eliminerà la paura degli infortuni alle gambe e ti impedirà di bruciarti prematuramente.

Hai bisogno di dispositivi di protezione per la parte inferiore del corpo? Sfoglia la nostra linea di indumenti protettivi da calcio da donna per trovare le tue esigenze.

Cart Close
Updating