Perché i portieri devono esercitarsi in questo esercizio di distribuzione dei goal

Mar 22, 2022


La distribuzione dei goal è un'abilità vitale che i portieri devono imparare. Sapere quando calciare o lanciare la palla distingue i portieri “buoni” da quelli “d’élite”. Ancora più importante, aiuta a trarre vantaggio dalle giocate e a ridurre la probabilità di commettere errori.


Alcuni dei più grandi portieri del pianeta, come Manuel Neuer, Ederson e Alisson Becker, eccellono per le loro capacità di distribuzione dei goal. Questo post esaminerà l'importanza delle capacità di distribuzione degli obiettivi e il modo in cui i portieri possono migliorare le proprie abilità con un semplice esercizio.


Vantaggi degli esercizi di distribuzione degli obiettivi

Se un portiere non riesce a passare la palla in sicurezza o a giocarla con i piedi, sarà inefficace. Questo suona vero anche se hanno un talento eccezionale nel bloccare i tiri o hanno una grande capacità esplosiva. E 'così semplice. Alcuni allenatori concordano sul fatto che quando un portiere ha una cattiva distribuzione della palla, è come se la squadra avesse solo dieci giocatori.


Gli esercizi di distribuzione della palla per i portieri migliorano le loro capacità decisionali e tattiche. Una migliore distribuzione della palla consente alle squadre di mantenere il possesso della palla e lanciare un contropiede più velocemente. In definitiva, aiuta i portieri a rimanere più in sincronia con i difensori e offre maggiori opportunità di spingere la palla in avanti. Naturalmente, ciò richiede pratica, ecco perché gli esercizi di distribuzione delle palline sono importanti.


Ripartizione degli esercizi di distribuzione degli obiettivi

Per questo post, ci concentreremo su un esercizio di distribuzione per i portieri. Questo particolare esercizio non ha un nome di fantasia, ma fa il suo lavoro ed è piuttosto popolare nei campionati di calcio giovanili.

Per iniziare, gli allenatori stabiliranno un'area che misura 20x15 iarde. Posizioneranno due file di coni nella parte superiore di questo rettangolo e due porte da quattro yard nella parte inferiore di esso. Idealmente, l'esercitazione coinvolgerà sei giocatori e un'ampia scorta di palline e coni. 


L'esercizio funziona così: gli allenatori designeranno due giocatori come servitori, due come portieri attivi e gli altri due come portieri statici nella parte inferiore del rettangolo.


I battitori passeranno la palla ai portieri in funzione in tre scenari: palla bassa, palla al centro e palla sopra la testa.


Dopo che il portiere avrà terminato le tre sfide, tenterà di batterlo in porta facendo rotolare la palla a terra.


I giocatori torneranno quindi alle loro posizioni originali. I portieri centrali si scambieranno di posto correndo attraverso le file di coni.


Come praticare esercizi di distribuzione degli obiettivi

Esercizio di distribuzione del portiere.

Esercizio di distribuzione del portiere.


L'esercitazione vera e propria è abbastanza semplice, persino più semplice dell'installazione.


  1. Prima di tutto, il battitore giocherà la palla in una posizione centrale affinché il portiere possa afferrarla e trattenerla.
  2. Successivamente, il servitore lancerà un colpo di palla basso verso il portiere.
  3. Successivamente, il portiere proverà a far rotolare la palla a ritmo sostenuto verso il portiere nella parte inferiore del rettangolo.
  4. Una volta che il portiere ha fatto rotolare la palla, si scambierà di posto correndo attraverso le file di coni.
  5. Il servitore lancerà quindi una palla alta per incontrare il portiere mentre lascia l'ultimo cono. Questo lancio dovrebbe essere tempestivo.

Come incorporare esercizi di distribuzione degli obiettivi nella routine

Gli allenatori hanno flessibilità quando incorporano esercizi di distribuzione. Non implica un condizionamento fisico avanzato, ma l'aspetto mentale è alquanto impegnativo. Ma i giocatori possono comunque esercitarsi negli esercizi di distribuzione dei portieri più volte alla settimana.


Nella maggior parte dei casi, però, saranno sufficienti 2-3 sessioni di pratica a settimana. Puoi far eseguire l'esercizio ai giocatori per sei minuti alla volta, ruotando i due giocatori interni ogni due minuti. Ripetere nuovamente l'operazione in modo che l'esercizio duri per un totale di 12 minuti.



Gli esercizi per la distribuzione della palla rendono i portieri un'élite

Il bello degli esercizi di distribuzione della palla per i portieri è che non sono troppo intensivi. Sono mentalmente impegnativi, ma sono veloci. La pratica regolare aiuterà a penetrare nella memoria muscolare del portiere passaggi e calci efficaci, e migliorerà la loro distribuzione nel giro di poche settimane.


Naturalmente, anche i portieri dovrebbero lavorare individualmente sui passaggi e sui calci. Guardare filmati di partite di grandi portieri costruirà anche un archivio mentale su come distribuire la palla per un dato scenario. In definitiva, lavorare sulla distribuzione della palla aiuterà i portieri a guidare l’attacco della squadra piuttosto che semplicemente a mantenere forte la difesa.


Cerchi ulteriori suggerimenti sugli esercizi di allenamento del calcio? Consulta il nostro blog Storelli per idee e approfondimenti sulla formazione.

Cart Close
Updating