Come fermare gli infortuni alla testa nel calcio prima che accadano

Aug 11, 2023


L'autunno sta arrivando e con esso arriva la stagione del campionato di calcio giovanile. Con così tanti nuovi giocatori che si divertono a giocare a calcio di strada o a giocare con gli amici all'aperto durante l'estate, molti di questi ragazzi potrebbero semplicemente voler giocare nei campionati di calcio o nei campionati giovanili organizzati in autunno.

Come per tutti gli studenti atleti, i genitori con un bambino che partecipa ai campionati di calcio giovanili possono essere preoccupati per gli infortuni sul campo. Gli infortuni alla testa nello sport sono un argomento di discussione spaventoso.

Allora cosa devi sapere per proteggere il tuo bambino amante del calcio? I giocatori di calcio dovrebbero indossare un copricapo per proteggersi da infortuni permanenti? Questo articolo discute gli infortuni alla testa nel calcio giovanile e come prevenirli.

Gli infortuni più comuni nel calcio

I genitori saranno sollevati nel sapere che la maggior parte degli infortuni nel calcio riguardano gli arti inferiori . L’infortunio più comune nel calcio è una distorsione alla caviglia. Indossare parastinchi adeguati è essenziale per un motivo.

Molti giocatori si infortunano anche senza contatto, il che significa che si fanno male perché non si sono adeguatamente riscaldati o non si prendono cura del proprio corpo durante e dopo il gioco. Lo stress ripetitivo e gli infortuni senza contatto possono essere prevenuti con un adeguato stretching, riscaldamento e assicurandosi che i giocatori facciano abbastanza pause e non si allenino eccessivamente.

Anche i portieri corrono un rischio maggiore di infortuni alle mani. Gran parte di questo pericolo può essere mitigato con attrezzature adeguate, come guanti da portiere appositamente imbottiti per proteggere mani e polsi.

Ma i giocatori di calcio hanno sei volte più probabilità di subire una commozione cerebrale rispetto ad altri giocatori di sport delle scuole superiori, e gli infortuni sono più comuni tra i giocatori adolescenti. Perché i giocatori non indossano il casco da calcio?

Perché la protezione della testa non è comune nel calcio

Quando cose come le maglie dei portieri e i parastinchi sono una pratica comune, potrebbe essere difficile capire perché i caschi non sono richiesti nel calcio come negli sport come l'hockey o il baseball. Per anni, i caschi da calcio sono stati poco studiati e mal progettati. Molti potrebbero essere stati preoccupati per i caschi grandi e goffi che erano comuni in passato, e nessun bambino vuole essere l'unico in campo a indossare un casco grande e stupido.

Gli elmetti pesanti, credevano, potevano contribuire al colpo di frusta e peggiorare le lesioni. Nella migliore delle ipotesi, erano in gran parte inefficaci. Il cambiamento è difficile. La maggior parte dei genitori è cresciuta giocando a calcio senza copricapo ed è abituata a guardare i propri amici e la propria famiglia giocare senza casco. Non sono abituati ai nuovi progressi tecnologici e al fatto che gli attuali copricapi da calcio siano leggeri, discreti e molto più comodi per giocare.

Come calciatori e genitori possono prevenire le commozioni cerebrali

La consapevolezza degli infortuni alla testa nel calcio è essenziale. Come prevenire tutti gli infortuni, un allenamento, un allenamento e una cura adeguati sono il modo numero uno per proteggere i giocatori in campo. Ma la tecnica corretta sul campo non può che arrivare fino a un certo punto. Anche i giocatori professionisti si infortunano.

Indossare un copricapo da calcio adeguato

I nuovi caschi anti-shock per i giocatori di calcio sono diversi. Sono leggeri e discreti e proteggono i giocatori da piccoli tagli, contusioni e lesioni più gravi senza appesantire il loro gioco.

Le commozioni cerebrali sono una preoccupazione seria e possono avere effetti duraturi sulla vita delle persone ferite. Riconoscendo questo rischio, gli scienziati stanno iniziando ad applicare lo stesso tipo di studio alle attrezzature da calcio che hanno per il calcio, l'hockey e altri sport di contatto.

I numeri

Uno di questi studi è stato condotto nel 2018 da Virginia Tech e ha scoperto che un copricapo adeguato può ridurre drasticamente il rischio di lesioni alla testa sul campo. Ulteriori studi hanno scoperto che i copricapi di alta qualità potrebbero ridurre fino al 50 % l'incidenza di gravi lesioni alla testa nei giocatori di calcio . Tuttavia, i copricapi di livello inferiore hanno avuto scarso effetto sugli episodi di infortuni. Molti dei caschi da calcio esaminati da questi studi non erano in realtà caschi ma fasce per la testa.

Aumenta la sicurezza della testa con Storelli

Non esiste una risposta che garantisca la sicurezza da commozioni cerebrali o altri infortuni negli sport di contatto. Ma un allenamento adeguato e una buona pratica sul campo, insieme all’uso dell’attrezzatura protettiva giusta che offra la protezione dagli impatti di cui i nostri giovani atleti hanno bisogno, possono ridurre i rischi in modo significativo.

All'avanguardia della tecnologia, il caschetto Storelli ExoShield ha ottenuto i migliori voti in entrambi gli studi, poiché ha dimostrato di ridurre il rischio relativo di commozioni cerebrali fino al 50-60%. Elegante, comodo e facile da usare, il caschetto Storelli rimane il copricapo più apprezzato nel calcio. Ottieni oggi la guardia per il giocatore di calcio o la squadra della tua vita.

Cart Close
Updating