Come 4 squadre UEFA prevengono gli infortuni e lezioni che insegnano

Mar 1, 2023


Anche se il resto del mondo sta recuperando terreno, l’Europa continua a dominare quando si tratta di prestazioni calcistiche (l’Argentina potrebbe dire il contrario!) e di investimenti. Ed è per questo che le squadre europee offrono un corso di perfezionamento nella gestione degli infortuni, in particolare i partecipanti abituali alla UEFA Champions League.

Dalle strutture all'avanguardia ai programmi di formazione innovativi, forniscono lezioni su come prevenire e ridurre al minimo gli infortuni, lezioni che gli allenatori e i giocatori delle giovanili dovrebbero imparare. Ecco uno sguardo dall'interno su questi metodi di prevenzione degli infortuni.

Manchester United.

Dal 2011 al 2019, il dottor Robin Thorpe è stato responsabile del recupero e della rigenerazione del Manchester United, una posizione che sarebbe esistita solo in una squadra come il Manchester United. A parte il titolo Fancy, il suo compito era aiutare i giocatori a gestire la fatica ed evitare infortuni nel calcio, utilizzando i metodi più innovativi possibili.

Monitoraggio dell'affaticamento del giocatore

  • Il team di Thorpe ha utilizzato valutazioni soggettive per descrivere il livello di affaticamento e dolore dei giocatori, nonché la qualità del sonno.
  • Hanno esaminato il range di movimento (ROM) dei giocatori, nonché i livelli di dolore nel ROM per l'inguine e i muscoli posteriori della coscia.
  • Il team ha effettuato misurazioni cardiache, come la variabilità della frequenza cardiaca, il recupero della frequenza cardiaca e la frequenza cardiaca submassimale, che indicano tutte l'efficienza del sistema nervoso durante le prestazioni.

Protocolli di recupero per i giocatori

  • La squadra di Thorpe utilizzerebbe il ciclismo a basso livello o il foam rolling per aiutare i giocatori ad aumentare il flusso sanguigno e la libertà di movimento.
  • Gli atleti che erano ancora doloranti facevano bagni di ghiaccio (immersione in acqua fredda), mentre altri giocatori che erano più “guariti” venivano sottoposti a terapia di immersione in acqua calda.
  • Takeaway per allenatori giovanili e dilettanti

    Utilizza una combinazione di misurazioni soggettive ("come ci si sente") e oggettive (tracciamento digitale) per comprendere la forma fisica dei tuoi giocatori. Ciò fornisce un quadro completo del loro benessere. Inoltre, non sottoporre tutti i giocatori agli stessi protocolli di recupero. Prescrivere piani di recupero in linea con lo stato di forma fisica attuale di un individuo.

    FC Barcelona

    “Nel calcio professionistico contemporaneo, ci stiamo allontanando dal pensiero che prevenire gli infortuni muscolari significhi semplicemente implementare esercizi specifici, ma lo consideriamo piuttosto come una strategia più olistica e multiforme”. Fa parte della filosofia dell'FC Barcelona , ​​una filosofia sensata che gli allenatori delle giovanili dovrebbero adottare. La potenza della Liga utilizza un mix di strategie per aiutare i propri giocatori a evitare i comuni infortuni nel calcio.

    Controllo del carico di allenamento

    • Gli allenatori dell'FC Barça misurano variabili come la frequenza cardiaca, lo sforzo e lo sforzo percepiti, nonché il numero di accelerazioni rispetto a decelerazioni durante le sessioni di allenamento.
    • Possono anche esaminare il danno muscolare, i livelli ormonali e la risposta immunitaria tramite campioni di sangue e saliva (anche se questo non è fattibile per la maggior parte delle squadre amatoriali o semi-professioniste).
    • Il team utilizza i dati di risposta all'allenamento dei giocatori per assicurarsi che i carichi di allenamento non superino il 15% in più di volume rispetto alla settimana precedente (per ridurre il rischio di infortuni).

    Protocolli di recupero per i giocatori

    • I preparatori dell'FC Barca consigliano dosaggi precisi di proteine ​​e carboidrati (durante i pasti), soprattutto dopo i pasti, per favorire il recupero muscolare e una corretta idratazione. I giocatori sono inoltre incoraggiati a dormire dalle otto alle dieci ore.
    • Gli istruttori consigliano attrezzature per massaggi e compressione per migliorare il recupero muscolare e il flusso sanguigno.
    • Gli allenatori utilizzano un mix di esercizi di condizionamento del calcio (a corpo libero), allenamento con i pesi, pliometria e stretching dinamico.

    Asporto per squadre giovanili e dilettantistiche

    Non sovraccaricare mai i tuoi giocatori con allenamenti e partite! Valutare i loro attuali livelli di forma fisica e aumentare gradualmente l'allenamento nel tempo, misurando il modo in cui il loro corpo risponde agli aumenti. Aggiungi un mix di esercizi e non dimenticare le basi del sonno e dell'alimentazione . La compressione e il massaggio (o la terapia a percussione ) sono metodi di recupero comprovati su cui i giocatori (soprattutto quelli più anziani) possono fare affidamento per il recupero.

    Bayern Monaco

    Il Bayern Monaco non è stato molto fortunato per quanto riguarda gli infortuni. La squadra ha spesso avuto periodi di infortuni multipli, che sono costati loro le vittorie nel corso della stagione. Ma stanno reagendo con nuove strategie di prevenzione su cui possono fare affidamento anche le squadre giovanili e amatoriali.

    Monitora i giocatori in tempo reale

    • Lo staff del Bayern Monaco utilizza cardiofrequenzimetri che forniscono informazioni sulla frequenza cardiaca agli allenatori su un iPad.

    Protocollo di prevenzione degli infortuni

    • Se la frequenza cardiaca di un giocatore diventa troppo alta durante una sessione di allenamento, viene portato a riposare (poiché una frequenza cardiaca elevata può indicare un rischio maggiore di infortuni).

    Asporto per allenatori giovanili e dilettantistici

    Monitora i tuoi giocatori in tempo reale e apporta modifiche rapide, soprattutto se le loro prestazioni suggeriscono che il carico di allenamento è troppo elevato. Gli smartwatch e i fitness tracker possono consentire tale misurazione: assicurati solo che i tuoi dispositivi siano tecnicamente sufficientemente validi da fornire dati accurati.

    AC Milan

    Nel 2007, il Milan arrivò alla finale di Champions League con la squadra più anziana mai registrata: l'età media era di trentaquattro anni e trentuno giorni. Vinsero anche quell'anno. Gran parte del merito va al Milan Lab, un progetto di scienza dello sport lanciato nel 2002 . Il suo scopo era aiutare i giocatori, soprattutto quelli anziani, a ridurre i rischi di infortuni e prolungare la loro longevità. Le migliori stelle del Milan continuarono a giocare tra i trenta e i quarant'anni, compresi quelli che avevano avuto fastidiosi infortuni anni prima. Il progetto alla fine verrà chiuso e riaperto, ma vale la pena evidenziare le loro tecniche.

    Raccogli i dati del giocatore

    • Prima di prescrivere qualsiasi misura preventiva, lo staff dell'AC Milan ha raccolto numerosi dati sui giocatori per aiutare a prevedere quali infortuni fossero a rischio.

    Misure di riduzione degli infortuni

    • Sotto la direzione del chiropratico belga Jean-Pierre Meersseman, i giocatori sono stati sottoposti a test nei settori della kinesiologia, neurologia e psicologia per prevenire o affrontare gli infortuni.

    Asporto per allenatori giovanili e dilettantistici

    Valuta le prestazioni dei giocatori non solo per vedere quanto sono in forma, ma anche per quali infortuni potrebbero essere a rischio. Tali valutazioni possono includere il monitoraggio della biomeccanica (come si muovono i giocatori) sotto stress da allenamento. Ciò potrebbe richiedere una guida professionale esterna.

    Inoltre, non aver paura di suggerire metodi di fitness non tradizionali, a condizione che siano sicuri, adatti all'età e comportino rischi minimi. Ciò può includere terapie alternative che migliorano la postura, il movimento e la resistenza mentale.

    Prevenire gli infortuni nel calcio è un’arte e una scienza

    Troppe squadre a livello giovanile e amatoriale considerano la prevenzione degli infortuni nel calcio come un ripensamento.

    ma merita la priorità. Le quattro squadre sopra menzionate hanno ottenuto grandi successi soprattutto perché investono nella costruzione di giocatori resistenti agli infortuni.

    È vero, la maggior parte delle squadre giovanili e amatoriali non ha accesso a strutture high-tech e a esperti medici leader del settore. Ma metodi come la raccolta dei dati, gli indumenti compressivi, i protocolli di alimentazione e sonno e i regimi di esercizio fisico sono ora accessibili alla maggior parte dei team, soprattutto con la tecnologia. Resta sintonizzato per un prossimo post per scoprire come applicare questi metodi al tuo team.

    Cerchi ulteriori suggerimenti sulla sicurezza e le prestazioni nel calcio? Controlla il nostro blog per ulteriori approfondimenti.
    Cart Close
    Updating