4 tecniche di gestione del portiere per parate migliori

Nov 10, 2021


Gestire la palla come portiere è una forma d'arte a sé stante. Forme diverse delle mani possono produrre risultati diversi per i portieri, quindi è importante che imparino cosa sono. Esercitarsi nel maneggiare la palla utilizzando diverse forme di mano può espandere la versatilità di un portiere, dandogli la capacità di effettuare parate più impegnative. Questo post esaminerà i quattro tipi principali di forme delle mani. I portieri devono imparare.

Scoop ("Ramp")

Come suggerisce il nome, lo “scoop” è un semplice raccogliere la palla che si trova a terra o leggermente sopra il terreno. È meglio riservare lo scoop alle palle basse. Di solito non sono più alti dell'altezza del ginocchio e sono facili da afferrare da terra. Puoi utilizzare una paletta sia per le palle lente che per quelle veloci e per vari tipi di tiri, passaggi filtranti e cross. Intendiamoci, dovresti usare una paletta solo se hai tempo di posizionarti in linea con la palla per prenderne il controllo.

Come raccogliere il pallone da calcio

  • Posiziona il corpo in modo da seguire la direzione della palla
  • Piega leggermente i gomiti
  • Estendi le dita e i palmi per creare una rampa su cui far rotolare la palla
  • Raccoglilo contro il petto
  • Posiziona il tuo corpo come un muro dietro la palla per una protezione extra

Quando esegui lo scoop, dovresti crollare in avanti e proteggere la palla, soprattutto se si muove velocemente o gira. Questo impedisce che ti sfugga dalle mani.

Coppa (“Cestino”)

La Coppa (o canestro) è essenzialmente una tecnica utilizzata dai portieri per prendere la palla. I portieri tendono a usare la coppa per parare i tiri che raggiungono la metà della deriva (la parte inferiore del busto/addome). Come suggerisce il nome, si modellano le braccia e le mani in modo da assomigliare a una tazza, in modo che la palla possa atterrare. La coppa è più efficace quando si prevede un tiro forte. Puoi usare la coppa per bloccare tiri veloci, cross, palle vaganti e rimbalzi.

Come mettere a coppa il pallone da calcio

  • Concentrati sempre sulla palla e sul suo movimento
  • Allineati alla palla, inclinando leggermente il peso del corpo in avanti
  • Tieni le mani e le dita aperte per toccare la palla
  • Guida la palla (tiro) nell'area del petto/addome, permettendole di raggiungere il corpo (per attutire il tiro) mantenendo l'inclinazione in avanti
  • Avvolgi saldamente le mani e gli avambracci attorno alla palla (come se la abbracciassi) e porta la testa e il corpo nella palla per un gruppo migliore

Come per lo scoop, dovresti eseguire la coppa mentre "crolli in avanti" nella palla. Quando crolli sulla palla, puoi evitare che la palla scivoli dalle tue mani e puoi anche bloccare più facilmente i tiri forti.

W (“V”)

La tecnica W (doppia “V”) è la manovra preferita per i tiri calciati all’altezza della testa. È utile anche per le croci aeree. La tecnica è chiamata "W" perché il portiere forma una W con le mani, con entrambi i pollici che si toccano. Puoi usare la W per tiri, cross, palle vaganti e qualsiasi altro scenario in cui la palla vola alta. Naturalmente puoi anche usare la W per catturare le palline alte che cadono dall'aria.

Come W il pallone da calcio

  • Concentrati sempre sulla palla e sul suo movimento
  • Allinea il tuo corpo in modo che la palla sia direttamente davanti a te, mantenendo i gomiti leggermente piegati mentre alzi le mani (per prendere la palla)
  • Allarga le dita (mantenendole larghe) e unisci i pollici per formare la forma a "W".
  • Avvolgi i pollici e le dita attorno al contorno del pallone da calcio, assicurandoti che il lattice dei guanti sia il più a contatto possibile con la palla
  • Tieni i polsi fermi (per evitare che la mano si stacchi dalla palla) e le mani morbide (per fungere da ammortizzatore)
  • Porta la palla verso il petto avvolgendola strettamente con le mani e gli avambracci

Da notare che polsi fermi non significano polsi rigidi e mani morbide non significano mani deboli. È necessario che ci sia un certo grado di elasticità e forza nelle mani e nel polso. Questo è probabilmente un equilibrio difficile da raggiungere, ma lo troverai più facile da raggiungere con la pratica e il condizionamento regolari.

Immersione ("Hand's Leading")

La tecnica Hands Leading è essenzialmente un tuffo con la forma della mano a W. Lo scopo di questa tecnica è parare la palla quando è troppo lontana dal portiere per prenderla in piedi. Puoi utilizzare la tecnica Hand's Leading per una varietà di parate, che si tratti di parate, cross o palle vaganti. Tuttavia, è una manovra piuttosto drammatica ed è meglio riservarla ai tiri che non sono mirati agli angoli della porta e che non vengono facilmente parati da altre tecniche mirate a difendere le linee di porta.

Come utilizzare la tecnica guida della mano

  • Concentrati sempre sulla palla e sul suo movimento
  • Nella posizione di pronto, lancia la gamba più vicina alla palla verso l'interno e abbassati per bloccare il tiro (puoi saltare dalla gamba a terra se necessario)
  • Muovi entrambe le mani contemporaneamente per incontrare la palla, tenendole vicine
  • Quando la palla raggiunge i guanti, tieni i gomiti leggermente piegati per afferrare la palla
  • Metti la mano più vicina alla palla dietro e l'altra mano sopra (per fissare e proteggere ulteriormente la palla)

La tecnica della mano dominante è una delle mosse del portiere tecnicamente più impegnative e deve essere utilizzata al momento giusto per ottenere il massimo effetto. Detto questo, la tecnica Hand's Leading può essere una mossa salvavita contro i tiri di calcio impegnativi.

Padroneggiare la tecnica del portiere

Un portiere stellare richiede molto più che riflessi fulminei e agilità acrobatica: anche la tecnica conta. Una buona tecnica comprende molte cose, ma ciò che fai con le mani è una parte importante della tua tecnica. Padroneggiare le quattro tecniche di manovra menzionate in questo articolo ti porterà molti passi avanti rispetto ai portieri che non padroneggiano la postura delle mani.


Detto questo, la scelta non dimentica anche alcune nozioni di base. Assicurati di scegliere i migliori guanti da portiere per la tua età e il tuo livello di esperienza/abilità. Questo ti aiuterà a ottenere il massimo dalla tua prestazione contro le squadre avversarie e a proteggere la tua mano dagli infortuni. Puoi anche adottare altre misure per prevenire lesioni, come picchiettare con le dita e utilizzare fasce per le mani.


Tutto sommato, la tecnica giusta (e l'equipaggiamento protettivo) possono sbloccare l'abilità e la prestazione del portiere che hai sempre desiderato.


Hai bisogno di un paio di guanti da portiere? Sfoglia la nostra selezione di guanti da portiere per trovare la vestibilità e lo stile giusti per te!

Cart Close
Updating