Vuoi ancora indossare le maschere alle partite di calcio? Evita quelli al grafene

May 5, 2021


Se hai seguito le notizie di recente, probabilmente hai sentito qualcosa o due sul grafene . È uno dei materiali più sottili ma allo stesso tempo più resistenti, di proporzioni quasi mitiche. Viene utilizzato quasi ovunque: nei pannelli solari, nelle sequenze di DNA e persino come sostituto del Kevlar nei giubbotti antiproiettile.

Il grafene è stato utilizzato anche nelle maschere, comprese quelle che le persone utilizzano per proteggersi dal COVID-19. Tuttavia, le maschere contenenti questo materiale possono comportare rischi per la salute. Detto questo, se prevedi di indossare ancora una maschera alle partite di calcio nel prossimo futuro, dovresti evitare le maschere al grafene.

A 101 su grafene e maschere al grafene

Il grafene è notevole perché può avere lo spessore di un atomo ed è costituito da un singolo strato di atomi. Gli atomi formano uno schema bidimensionale a nido d'ape, 100 volte più resistente dell'acciaio. Il grafene è anche altamente conduttivo, il che lo rende un materiale ideale per scopi chimici e meccanici.

I produttori di abbigliamento sportivo spesso utilizzano anche il grafene perché è leggero, flessibile e resistente. I produttori di maschere utilizzano il grafene per gli stessi motivi: è leggero e traspirante. Sfortunatamente, è qui che finiscono i vantaggi.

Le maschere COVID-19 che contengono maschere di grafene sono state richiamate a causa di alcuni problemi e rischi per la salute.

Nell'aprile 2021, Health Canada ha emesso un richiamo per le maschere al grafene a causa dei rischi di tossicità polmonare. Infatti, la ricerca ha collegato l’inalazione di particelle di grafene a danni ai polmoni e alle formazioni di granulomi polmonari. Ironicamente, i sintomi della tossicità polmonare assomigliano a quelli associati al COVID, tra cui:

  • Fatica
  • Fiato corto
  • Tosse secca

Le maschere al grafene potrebbero essere ancora sugli scaffali o in stock online, quindi è meglio evitarle. Assicurati di controllare l'etichettatura della confezione per vedere se è elencato il grafene o il grafene da biomassa. Interrompi l'uso se vedi questi materiali elencati.

Quale maschera indossare al posto di quelle al grafene?

Per un buon numero di voi, il pensiero di rinunciare completamente alle mascherine sembra prematuro, anche di fronte all’abolizione delle restrizioni. Ma trovare la maschera giusta a questo punto potrebbe sembrare un po’ confuso. Detto questo, puoi ancora trovare maschere traspiranti e leggere che non contengono grafene.

Miscele di maschere di cotone

Le maschere in cotone a doppia maglia sono un'ottima alternativa ad altre maschere che possono contenere grafene. Sono efficaci nel filtrare le goccioline aerosolizzate che possono contenere particelle COVID. Ma sono anche traspiranti e leggeri. Soprattutto, sono privi di particelle che possono danneggiare i polmoni. Puoi provare anche altre mascherine in cotone come quelle che si combinano con il polipropilene.

Usa inserti per maschera

Se temi di avere vertigini, c'è un modo semplice per rendere più traspirante una maschera esistente: aggiungi un inserto. Un inserto altera la forma della maschera, aumentando il comfort e massimizzando il flusso d'aria. Inoltre impediscono l'appannamento degli occhiali poiché dirigono il flusso d'aria lontano dal viso.

Stai al sicuro durante le partite di calcio

Oltre a indossare le mascherine, non dimenticare alcuni altri elementi essenziali per proteggerti dalla circolazione del COVID. Il lavaggio delle mani dovrebbe essere una priorità assoluta. La nuova variante Omicron, BA.2, sembra durare ancora più a lungo sulle superfici rispetto ai ceppi precedenti, rendendo il lavaggio delle mani ancora più importante. Ricorda la regola: usa il sapone e lavati le mani per 20 secondi in acqua tiepida. Oltre a lavarti le mani, mantieni una distanza relativamente sicura dagli altri e vaccinati dove necessario.

Per i giocatori valgono le stesse regole. Naturalmente, indossare la maschera è poco pratico sul campo e il contatto fisico è inevitabile. Tuttavia, i giocatori possono comunque indossare mascherine dentro o intorno agli spogliatoi e mantenere una certa distanza gli uni dagli altri fuori dal campo. Inoltre, è essenziale lavarsi le mani e lavare l’attrezzatura e l’attrezzatura da calcio subito dopo le partite.

E la regola migliore in assoluto, sia per i giocatori che per gli spettatori, è restare a casa se si sente male! È il modo migliore per mantenere bassa la diffusione del COVID e tutti abbiamo questa responsabilità.

Per ulteriori suggerimenti sull'allenamento di calcio e sulla vita in campo, assicurati di controllare il nostro blog Storelli !

Cart Close
Updating