Una breve storia del calcio femminile nei videogiochi

Jul 25, 2022


Per molti anni nel calcio c'è stata disuguaglianza tra partite maschili e femminili.

Solo di recente gli USWNT hanno raggiunto la parità salariale con i loro colleghi maschi , e questa è davvero un’eccezione nel più ampio gioco globale. Recentemente, 90 Minutes ha spiegato come i Paesi Bassi hanno seguito l’esempio , e ci saranno sicuramente altre nazioni di alto profilo che si uniranno molto presto.

Questa uguaglianza continuerà a diffondersi ad altri aspetti del gioco, con il gioco come un altro settore che abbatte le barriere. Sorare , il gioco di scambio di calcio basato su NFT, ha annunciato che avrebbe aggiunto il calcio femminile alla propria offerta come parte di una spinta all'interno degli sport femminili. Purtroppo, sono l’eccezione piuttosto che la regola.

Il calcio femminile nei videogiochi: passato, presente, futuro

I giochi di calcio sono stati popolari sin dall'inizio dell'industria dei giochi. Prima che la tecnologia potesse mettere la palla ai tuoi piedi, titoli come Football Manager di Kevin Toms erano ben accolti. Man mano che i computer di casa miglioravano, aumentava anche la qualità dell'azione, con tutto, da Pro Evolution Soccer ad Actua Soccer, che portavano diverse innovazioni.

Il calcio si è dimostrato popolare anche sui dispositivi mobili e su altre piattaforme digitali; Real Football e New Star Manager sono due giochi con un vasto pubblico target. Poi c'è la slot online di Gala Spins , chiamata 11 Champions, che porta un elemento calcistico in un genere diverso.

Alcuni giochi ti fanno gestire una squadra, diventarne il presidente e ora anche giochi di scambio di carte come Soccer Star 2020 Football Cards. Una cosa che li accomuna tutti è l’assenza di giocatrici.

Ecco perché l'annuncio di Sorare è una grande novità; rappresenta un'altra barriera abbattuta per le donne nel calcio, un altro passo verso l'uguaglianza e la parità tra i sessi. Sorare non è il primo innovatore; questi tre giochi hanno fatto enormi passi avanti nel portare i giochi di calcio femminile nelle vostre case.

Mia Hamm Calcio 64

Mia Hamm Soccer era molto in anticipo sui tempi, poiché era un gioco di calcio femminile autonomo che non è stato ancora replicato. In Europa, è stato rilasciato come WLS 2000 di Michael Owen. Per attirare il mercato statunitense, tuttavia, è stato rinominato.

Il calcio negli Stati Uniti è sempre stato un gioco femminile tanto quanto quello maschile, e Mia Hamm era la più grande stella dell'epoca. La partita non è stata eccezionale, ma ha fissato un livello che finora nessuno è riuscito a battere.

Allenatore di calcio femminile

Women's Soccer Manager è un gioco dedicato allo sport femminile, ma appare solo su dispositivi mobili e iOS. È nello stesso stampo della famosissima serie Football Manager, in cui puoi acquistare e vendere giocatori, impostare tattiche e tentare di superare in astuzia gli avversari.

La NAWSL, la Women's Super League e la European Champions League sono tutti i campionati più importanti del mondo e sono inclusi nel titolo. Il gioco si è rivelato popolare sui dispositivi mobili ed è sicuramente in grado di colmare il divario in termini di uguaglianza.

FIFA 2016

FIFA 2016, il gioco annuale di EA Sports, è stato il primo titolo importante a includere il gioco femminile. FIFA 2016 è stato il titolo che ha aperto nuove strade, presentando le donne nel calcio in copertina e diverse squadre internazionali autorizzate.

La loro inclusione è avvenuta dopo che la giocatrice spagnola Verónica Boquete ha fatto pressioni su EA Sports tramite una petizione su Change.org. Ha raccolto 20.000 firme in sole 24 ore, forzando parzialmente la mano allo sviluppatore di giochi. Poco si è evoluto nei sei anni successivi, ma le donne nel calcio sono ancora incluse e sarà interessante vedere cosa succederà quando perderanno la licenza FIFA nel 2023.

Cart Close
Updating